La prima sega.

Ve la ricordate voi la vostra prima sega? -Ovviamente mi riferisco ai maschietti, so bene che la ragazze difficilmente ammetteranno di masturbarsi, quindi magari ne parliamo un'altra volta.- Ma torniamo a noi. La prima sega, dicevo. Invidio chi ancora deve arrivare a quel momento topico, la chiave di volta della vita di un uomo. Perchè … Leggi tutto La prima sega.

CATETO

C'era un uomo che viveva a Chicago (IL) e gli cresceva l'erba sulla faccia; egli era infelice Sulla faccia aveva l'erba, sulla testa piante che perdevano le foglie; per tagliarsi i capelli usava la motosega C'era poi una donna che viveva ad Erba (CO); era molto bella, pero' i suoi pori secernevano escrementi invece che … Leggi tutto CATETO

Avete paura dei giudizi?

Ciao gente! Stavo leggendo questo articolo molto interessante e ho deciso di parlarne pure con voi. Date un occhiata. http://freedamedia.it/2017/02/uomini-quali-cose-considerate-femminili-fareste-se-non-vi-sentiste-giudicati/ Che ne pensate? Eventualmente possono rispondere pure le ragazze, col discorso al contrario. Per quanto mi riguarda comunque: in linea di massima di quella liste le cose che non farei sono perchè grossomodo non mi interessano. … Leggi tutto Avete paura dei giudizi?

Ma come state?!

Se c'è una cosa che mi da parecchio da pensare ultimamente, è il fatto di leggere un sacco di gente che si lamenta di come ormai certe interazioni fra le persone avvengano quasi solo online, tramite uno schermo. Ma, mi chiedo, come potrebbe essere diversamente se si rifugge il contatto umano? Raramente vengo fermato per strada da … Leggi tutto Ma come state?!

Being Cronos

  Non è senza ragione né senza senso che il mito dica che Cronos era costretto a ingoiare e digerire sassi, poiché soltanto il tempo digerisce tutto quello che è altrimenti indigeribile, ogni tristezza, ogni dispiacere, ogni perdita e offesa. [Arthur Schopenhauer]

Pozzanghera

  Alle medie, quando ero un discolo impenitente, avevamo un compagno di classe coi capelli rossi e l'erre moscia, era molto viscido, tipico leccaculo dei prof e supponente. Lo chiamavamo Pozzanghera perché aveva sempre le mani sudate e dovunque le mettesse lasciava l'alone di umidità. Spesso, a turno, lo si inseguiva per pestarlo. Sempre uno … Leggi tutto Pozzanghera

Bei momenti.

Hola! Oggi facebook mi ripropone questo scatto datato 2013! Devo dire che rispetto ad ora, quattro anni fa ero decisamente più sereno e rilassato. Soprattutto quattro anni fa non avevo ancora conosciuto la mia stalker di fiducia. Ragazzi, segnatevela, non vi fidate della prima persona sorridente che conoscete tramite un passaggio su blablacar. Potrebbe rendervi … Leggi tutto Bei momenti.